Il primo quotidiano sulla tecnologia nel retail
Aggiornato a
Technoretail - Chep punta sulla transizione ai carburanti green
Con il passaggio di parte della sua flotta da diesel a Hvo Chep ha risparmiato in un anno 399 tonnellate di CO2
Information
News

Chep punta sulla transizione ai carburanti green

Information
- Chep carburanti green - Chep flotta Hvo - Chep sostenibilità

Chep, azienda specializzata nel noleggio e nel riutilizzo dei pallet, nell’ambito di un progetto di transizione a carburanti green avviato nell’ultimo anno, grazie al passaggio di parte della sua flotta da diesel a olio vegetale idrotrattato (Hvo) – un combustibile prodotto tramite il riutilizzo di materie prime sostenibili – ha risparmiato 399 tonnellate di CO2.

L’impiego di veicoli con carburanti alternativi è avvenuto anche all’interno di un programma di trasporto intermodale treno-gomma promosso da Chep che ha visto, nell’ultimo miglio della tratta nazionale Sicilia-Lombardia, l’utilizzo di camion alimentati a gas naturale liquefatto (Lng), un gas a basso impatto ambientale, poiché annulla le emissioni di particolato (PM10, PM2,5) e riduce considerevolmente le emissioni di gas serra (CO2).

Circa il 60% delle emissioni globali della nostra azienda deriva dai servizi di trasporto in subappalto – dichiara Margherita Brasiello, carrier manager di Chep Italiail nostro obiettivo è raggiungere il Net Zero entro il 2040, anticipando di dieci anni la scadenza prevista dall’Accordo di Parigi sul clima. Gli sforzi per passare all’utilizzo di carburanti a basse o zero emissioni nel trasporto merci su strada, e per aumentare la quota di trasporto multimodale, sono esempi di azioni al centro della nostra strategia globale, a sostegno dell’impegno nel continuare a essere uno dei gruppi logistici più sostenibili al mondo”.

Chep ha fissato obiettivi su base scientifica (science-based targets) per diminuire entro il 2030 le emissioni di scope 1 e 2 del 42% (rispetto al 2020) e quelle di scope 3 del 17% (rispetto al 2020).

Prevediamo entro la fine dell’anno di riuscire a convertire a Hvo la nostra intera flotta proprietaria – spiegano da Marcon Spedizioni, azienda di trasporti che, insieme a Chep, ha abbracciato il percorso di transizione green – per questo l’attenzione posta da Chep al tema della transizione ecologica è stata per noi di estrema rilevanza”. Tra queste, anche la società di logistica e trasporti Loghilton, che commenta: “Il passaggio è stato semplice, è bastato realizzare un’area dedicata e un impianto per lo stoccaggio e il rifornimento del carburante Hvo. I benefici derivanti dal suo utilizzo hanno già dato un risultato in termini di risparmio economico pari al 2%. Abbiamo registrato anche una diminuzione dell’8% nell’impego di AdBlue urea3”.

ALTRI ARTICOLI

Technoretail - Chep punta sulla transizione ai carburanti green

Despar Nord: avvisi pagoPA e bollo auto si pagano in cassa

Grazie alla collaborazione tra Despar Nord (Aspiag Service), la concessionaria dei marchi Despar, Eurospar e Interspar nelle cinque regioni del Nord Italia, e la paytech Nexi, i clienti degli oltre 250 punti vendita Despar Eurospar e Interspar di Triveneto, Emilia-Romagna e Lombardia possono pagare bollo auto e avvisi pagoPA direttamente alla…
Technoretail - Chep punta sulla transizione ai carburanti green

Harrys Zachariadis, nuovo supply chain director Coca-Cola Hbc Italia

Coca-Cola Hbc Italia, principale produttore e imbottigliatore delle bevande a marchio The Coca-Cola Company sul territorio nazionale, ha nominato Harrys Zachariadis nuovo supply chain director per l’Italia, dove già dal 2010 al 2013 ha ricoperto il ruolo di manufacturing director.
       
    Il sito Technoretail - Chep punta sulla transizione ai carburanti green

Technoretail - Chep punta sulla transizione ai carburanti green