Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari
Il primo quotidiano sulla tecnologia nel retail
Aggiornato al
Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari
In Italia l’AI è la tecnologia più adottata fra le 341 startup del food tech prese in analisi da PwC
Information
News

PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari

Information
- PwC Italia mercato AI nell'industria alimentare - PwC Italia logistica - PwC Italia controllo qualità

Secondo la ricerca realizzata dal Team Innovation di PwC Italia il valore del mercato dell’intelligenza artificiale nell’industria alimentare mondiale raggiungerà 43,4 miliardi di dollari entro il 2028, quintuplicando il valore di 8,2 miliardi di dollari del 2023 con un Cagr del 39,5% nel periodo 2023-2028.

Lo scorso anno l’AI nel settore alimentare in Nord America ha raggiunto un valore di 3,5 miliardi di dollari, con una quota del 42,7% sul mercato globale che, secondo PwC, salirà al 43,4% nel 2028. La leadership di mercato del Nord America è legata all’intensificazione dei controlli sulla sicurezza alimentare, all’introduzione di standard di qualità più elevati e all’adozione di nuovi modelli di business per l’automazione dei processi, soprattutto nella logistica.

L’Europa, con una quota del 27% e un rendimento di 2,2 miliardi di dollari, si posiziona al 2° posto del mercato globale, grazie alle performance di Germania e Francia, seguite da Italia, Spagna, Paesi Bassi e Svizzera. Il mercato dell’AI nel settore è trainato dalle normative europee per l’introduzione di nuovi modelli di business per la sicurezza e il controllo qualità alimentare e da nuove applicazioni di analisi predittiva per gestire la catena di approvvigionamento. In linea con le tendenze globali, in Italia l’intelligenza artificiale è la tecnologia più adottata fra le 341 startup del settore food tech prese in analisi da PwC (42,8%), seguita dal machine learning (37%), biotecnologie (32%), Internet of Things (28,6%), blockchain (10,5%) e robotica (9,5%).

Guardando ai segmenti della filiera agroalimentare, la logistica rappresenta il 34,5% del mercato dell’AI, grazie all’uso di sistemi avanzati per l’automazione che potenziano l’efficienza e la reattività dei magazzini. Nei prossimi anni il controllo qualità sarà il segmento trainante per l’innovazione dell’AI nel settore e raggiungerà, secondo le stime di PwC, un valore di mercato di 6,2 miliardi di dollari nel 2028, con un Cagr medio del 40,6% (2023-2028).

La rivoluzione dell’AI nel settore F&B non è solo una proiezione futuristica – commenta Vincenzo Tanania, innovation director di PwC Italiama una realtà in atto. Come dimostrano i dati emersi è evidente una crescita esponenziale del mercato e delle applicazioni innovative lungo tutta la filiera di settore. L’impatto della GenAI e l’utilizzo strategico dei dati stanno plasmando un nuovo paradigma di business data-driven, focalizzato sulla personalizzazione, efficienza e sostenibilità. Le aziende che sapranno cavalcare questa onda, integrando le soluzioni AI nelle loro strategie e processi, non solo guideranno attivamente il cambiamento ma risponderanno efficacemente alle crescenti aspettative dei consumatori in termini di qualità, sicurezza e sostenibilità dei prodotti alimentari”.

ALTRI ARTICOLI

Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari

SumUp: in Italia la spesa alimentare è sempre più cashless

Secondo l’Osservatorio Alimentari Cashless di SumUp, fintech attiva nel settore dei pagamenti digitali con soluzioni innovative per business di ogni dimensione, nel primo trimestre 2024 nella spesa alimentare degli italiani cresce l’utilizzo dei digital payments: +29,2% le transazioni senza contanti nei supermercati e negozi di food.
Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari

Omnia Technologies crea una nuova divisione per l’high-speed beverage

Omnia Technologies, la piattaforma specializzata nelle tecnologie di automazione e imbottigliamento per i settori dei distillati, del vino, delle bevande non alcoliche, dei prodotti lattiero-caseari e del farmaceutico, lancia una nuova divisione dedicata all’high-speed beverage – focalizzata sulle tecnologie di soffiaggio, imbottigliamento,…
Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari

Fidenza Logistics Park: la nuova sfida di Sfre e Weerts

Services for Real Estate (Sfre) e Weerts presentano Fidenza Logistics Park, la cui costruzione è in corso: un immobile di circa 50mila mq ubicato in una posizione altamente strategica, a soli 2 km dall’Autostrada A1 e adiacente sia all’interporto di Parma sia a quello di Bologna.
Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari

Sisal punta alla cybersecurity affidandosi al Gruppo Impresoft

Sisal – impresa di riferimento nel mercato del gioco regolamentato che conta oggi più di 2.300 dipendenti e una rete di circa 48mila punti vendita – ha scelto il Competence Center Corporate Resilience di Impresoft Group per rafforzare i propri sistemi di sicurezza dell’infrastruttura IT.
Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari

Minsait: le aziende retail e fashion conoscono poco i propri clienti

Secondo il rapporto realizzato da Minsait, società di Indra operativa in ambito digital transformation e IT, le aziende italiane del retail, largo consumo e fashion ritengono di avere una conoscenza poco profonda dei propri clienti: il 28% afferma di non avere una conoscenza sufficiente e solo l’11% ritiene che sia ottima.
Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari

Acqua & Sapone evita 16 t di CO2 grazie al progetto digital di Evogy

La catena di igiene e bellezza Acqua & Sapone, grazie al progetto di decarbonizzazione ed efficientamento energetico affidato a Evogy B Corp e Società Benefit – tech company italiana specializzata in soluzioni digitali per la gestione intelligente dei consumi energetici – che ha coinvolto 22 punti vendita, ha evitato oltre 16 tonnellate di CO2 e…
Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari

InPost lancia un contest per vivere in prima persona il Tour de France

InPost, operatore specializzato nelle consegne out-of-home e partner ufficiale del Tour de France, organizza un contest e mette in palio la possibilità di vivere in prima persona la 111a edizione della gara ciclistica più famosa al mondo, che quest’anno parte eccezionalmente dall’Italia.
       
    Il sito Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari

Technoretail - PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel food varrà 43,4 mld di dollari


Copyright © 2024 - Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits