Il primo quotidiano sulla tecnologia nel retail
Aggiornato al

Italiani sempre più attenti alla sostenibilità del packaging

Gli italiani sono sempre più attenti alla sostenibilità del packaging. È quanto emerge dall’ultimo aggiornamento dell’Osservatorio Packaging del Largo Consumo curato da Nomisma, condotto su un campione rappresentativo di oltre 1.000 responsabili di acquisto tra i 18 e i 65 anni.


Per recuperare infatti gli effetti dell’inflazione sul budget familiare l’88% degli italiani sta adottando strategie di risparmio che vanno dal ridurre gli sprechi, all’acquisto di prodotti e servizi in offerta o promozione fino alla rinuncia all’acquisto di prodotti/servizi superflui.

In questo scenario non semplice la sostenibilità continua a rivestire per gli italiani un ruolo importante. Per il 35% dei rispondenti, questa, unita all’attenzione all’ambiente rappresenta un fattore determinante per le scelte future, mentre il 57% dichiara di tenerne conto. Nello specifico, quello energetico e idrico è l’ambito in cui l’80% delle famiglie presta più attenzione, seguito dall’acquisto di prodotti alimentari e bevande, e mobilità e spostamenti.

Per gli italiani sostenibilità significa anche fare scelte di acquisto che prendono in considerazione le caratteristiche del packaging, veicolo di valori e informazioni diventato sempre più importante per il 92% degli intervistati. In questo contesto, il green packaging definisce sempre di più le scelte di acquisto food tanto che negli ultimi 12 mesi il 65% delle famiglie italiane ha inserito nel proprio carrello un prodotto perché aveva una confezione più sostenibile rispetto a quella di altre marche. Al contempo, il 19% ha smesso di acquistare un prodotto perché il packaging non era considerato sostenibile.

Un prodotto senza overpacking, interamente riciclabile, con ridotte quantità di plastica contiene le tre caratteristiche di sostenibilità più ricercate nel food packaging. Considerando i materiali maggiormente impiegati nel packaging, il cartone per bevande risulta essere maggiormente percepito come sostenibile nelle bevande. Quando si tratta di prodotti confezionati è invece il vetro il materiale ritenuto più green, seguito dal cartone per bevande.

Anche l’etichetta riveste un ruolo molto importante nei confronti di un consumatore che nel tempo è diventato sempre più esigente e attento. Le informazioni presenti in etichetta che influenzano maggiormente le scelte di acquisto alimentari sono l’origine delle materie prime, nel 54% dei casi, le modalità di riciclo della confezione, i metodi di produzione del prodotto, l’impatto ambientale della confezione, la catena di fornitura e filiera.
1 italiano su 5, però, non è soddisfatto delle informazioni a disposizione per valutare la sostenibilità di prodotti alimentari e bevande e del packaging alimentare. In particolare, il 76% degli italiani vorrebbe trovare in etichetta immagini o punteggi che indichino il livello di sostenibilità dei prodotti alimentari e delle loro confezioni.

Technoretail - Italiani sempre più attenti alla sostenibilità del packaging

“Il 67% degli italiani è convinto che, anche se ci sarà un rientro dell’inflazione, i prezzi non torneranno ai normali livelli degli ultimi anni con conseguenze dirette sul carrello della spesa. Malgrado un’erosione del potere di acquisto e il ricorso a inevitabili strategie di risparmio, sta crescendo in modo significativo la sensibilità degli italiani verso l’acquisto di prodotti caratterizzati da un packaging che non solo deve presentare caratteristiche di sostenibilità, ma che dovrebbe anche essere un veicolo per trasmettere valori e informazioni utili a supportare la decisione di acquisto” – commenta Silvia Zucconi, responsabile market intelligence & business information di Nomisma.

ALTRI ARTICOLI

Technoretail - Italiani sempre più attenti alla sostenibilità del packaging

Penny apre un nuovo centro logistico a Buti

Apre i battenti a Cascine di Buti (Pisa) la nuova piattaforma logistica di Penny Italia destinata a servire i punti vendita dell’insegna in Toscana e del centro-nord Italia, per un totale di oltre 90 store.
Technoretail - Italiani sempre più attenti alla sostenibilità del packaging

Timenet porta la fibra internet su Ponte Vecchio a Firenze

La necessità di avere una connettività costante e performante in un luogo a tutela storica, tra i pochissimi presenti al mondo con un vincolo sul commercio in ambito orafo. Questa l’esigenza principale che aveva la storica gioielleria Cassetti, che fin dal 1926 tratta i migliori marchi di orologeria, gioielleria, argenteria e articoli per la casa…
Technoretail - Italiani sempre più attenti alla sostenibilità del packaging

Everli svela come sono cambiate le abitudini di consumo nel 2022

Salubrità e praticità sono state le parole chiave della spesa online degli italiani nel 2022: frutta e verdura hanno continuato a trainare gli acquisti, mentre è cresciuto il consumo di alimenti salva-tempo, con affettati, formaggi e cibi in scatola che fanno capolino nella classifica dei 10 prodotti più comprati lungo lo Stivale.
Technoretail - Italiani sempre più attenti alla sostenibilità del packaging

Klarna integra la shopping experience di Gruppo Capri

Gruppo Capri ha scelto Klarna per aggiungere un ulteriore step alla propria shopping experience e uniformare l’esperienza di acquisto online e offline, entrando così in contatto con nuovi potenziali clienti.
       
    Il sito Technoretail - Italiani sempre più attenti alla sostenibilità del packaging

Copyright © 2023 - Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits