Technoretail - Omnia Technologies crea una nuova divisione per l’high-speed beverage
Il primo quotidiano sulla tecnologia nel retail
Aggiornato al
Technoretail - Omnia Technologies crea una nuova divisione per l’high-speed beverage
Un impianto di imbottigliamento realizzato da Acmi
Information
Imprese

Omnia Technologies crea una nuova divisione per l’high-speed beverage

Information
- Omnia Technologies divisione high-speed beverage - Omnia Technologies acquisizioni - Omnia Technologies automazione

Omnia Technologies, la piattaforma specializzata nelle tecnologie di automazione e imbottigliamento per i settori dei distillati, del vino, delle bevande non alcoliche, dei prodotti lattiero-caseari e del farmaceutico, lancia una nuova divisione dedicata all’high-speed beverage – focalizzata sulle tecnologie di soffiaggio, imbottigliamento, etichettatura e confezionamento – attraverso le acquisizioni di Acmi, Sacmi Beverage e Sacmi Labelling.

Acmi, con sede a Fornovo di Taro (Parma), è un’azienda a livello mondiale nella progettazione e produzione di linee complete di confezionamento e imbottigliamento, principalmente per l’industria alimentare e delle bevande, dove agisce spesso da appaltatore principale e integratore di linea. Fondata nel 1984 dalla famiglia Magri, Acmi conta su un fatturato di circa 100 milioni di euro e un organico di 420 dipendenti, distribuiti in cinque stabilimenti produttivi nel Nord Italia e quattro filiali commerciali in Messico, Polonia, Regno Unito e Stati Uniti.

Con sede a Parma, Sacmi Beverage fornisce macchine stand alone e linee complete di soffiaggio e imbottigliamento ad alta velocità per Pet/rPet (plastica Pet vergine/riciclata), lattine e bottiglie di vetro, oltre a proporre soluzioni per il settore lattiero-caseario – con la tecnologia form-fill-seal – e per il settore vinicolo, con le soluzioni bag-in-box. Sacmi Beverage può contare su un fatturato di circa 110 milioni di euro, un organico di circa 160 dipendenti e un parco installato di oltre 600 macchine.

Con sede a Verona e Nanhai (Cina), Sacmi Labelling fornisce soluzioni di etichettatura automatica, adatte per contenitori in vetro, plastica e metallo per il settore dell’high-speed beverage, della birra, degli alimenti, del vino e dei detergenti. Fattura circa 70 milioni di euro, impiega 300 dipendenti e ha un parco installato di oltre 1.700 macchine.

I valori che guidano la nostra azienda sono tecnologia, sostenibilità e servizio per i nostri clienti – sottolinea Andrea Stolfa, ceo di Omnia Technologiesla creazione della nuova divisione high-speed beverage amplia in modo significativo il nostro portafoglio nel bottling & packaging, potenziando la nostra capacità di offrire innovative soluzioni end-to-end, grazie anche all’integrazione con le tecnologie per la lavorazione delle bevande progettate e realizzate da Tmci Padovan e Della Toffola. Ringrazio Sacmi e la famiglia Magri per condividere con noi i valori in cui crediamo e per averci supportato nella realizzazione di un’operazione così importante e strategica”.

       
    Il sito Technoretail - Omnia Technologies crea una nuova divisione per l’high-speed beverage

Technoretail - Omnia Technologies crea una nuova divisione per l’high-speed beverage


Copyright © 2024 - Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits