Il primo quotidiano sulla tecnologia nel retail
Aggiornato al
Technoretail - Conad Centro Nord riduce le rotture di stock grazie all’AI di Tuidi
L’insegna ha registrato una diminuzione dell’8% dei costi di immobilizzazione della merce in magazzino
Information
Case History

Conad Centro Nord riduce le rotture di stock grazie all’AI di Tuidi

Information
- Conad Centro Nord piattaforma Tuidi - Conad Centro Nord riduzione rotture di stock - Conad Centro Nord AI

Conad Centro Nord attraverso l’adozione di Delphi, la piattaforma basata sull’intelligenza artificiale sviluppata da Tuidi, è riuscita a ridurre del 46% le rotture di stock dei prodotti in promozione nei suoi punti vendita.

Studiando le diverse tipologie di promozioni e la collocazione dei differenti store (dalla Lombardia all’Emilia) e agli impatti che tali promozioni potevano generare su altri prodotti, in termini di effetti trascinamento o cannibalizzazione, è stato possibile prevenire l’aleatorietà dovuta a fattori esterni. La creazione di modelli predittivi personalizzati per ogni punto vendita ha permesso di raggiungere risultati tangibili che hanno portato a una maggiore efficienza operativa e a una migliore esperienza complessiva del cliente: oltre alla notevole riduzione delle rotture di stock, Conad Centro Nord ha registrato sui punti vendita una diminuzione dell’8% dei costi di immobilizzazione della merce in magazzino.

Per poter apprezzare l’impatto del nuovo approccio di previsione della domanda – afferma Stefano Elli, direttore innovazione di Conad Centro Nordè sufficiente guardare ai risultati ottenuti sul promozionale. Lo sviluppo di Delphi ha permesso di elevare la nostra organizzazione: non solo i punti vendita traggono beneficio da una gestione delle stock più accurata, anche la sede centrale ha reso di riflesso più efficiente la logistica non dovendo rispondere alla richiesta improvvise e impreviste dei punti vendita stessi. Abbiamo intrapreso questo percorso ormai da anni e l’intelligenza artificiale si è rivelata di estremo aiuto nella comprensione giornaliera dei consumi e dei loro futuri cambiamenti. Non a caso, abbiamo iniziato a porre il demand forecasting proposto da Tuidi al centro dei nostri processi decisionali: ormai da tempo anche il continuativo è gestito con Delphi, e abbiamo iniziato a riorganizzare l’assortimento partendo sempre dalla domanda ‘Che cosa preferisce trovare il nostro cliente?’”.

Conoscere il fabbisogno ogni giorno, per singola referenza di ciascuno punto vendita permette al retailer di poter prendere qualsiasi tipo di decisione che influenzi acquisti, vendita, logistica e/o commerciale, partendo esclusivamente da quello che vuole il consumatore finale. “Conad Centro Nord è un precursore in tal senso – afferma Giulio Martinacci, founder di Tuidicon lo sviluppo di Delphi è stata in grado di dimostrare che adesso è possibile non essere più presa alla sprovvista dalle fluttuazioni impreviste del mercato, generando da subito grandi ottimizzazioni economiche che hanno sollevato ogni dubbio sull’introduzione di innovazione tecnologica fatta anche da una grande azienda”.

       
    Il sito Technoretail - Conad Centro Nord riduce le rotture di stock grazie all’AI di Tuidi

Technoretail - Conad Centro Nord riduce le rotture di stock grazie all’AI di Tuidi


Copyright © 2024 - Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits