Il primo quotidiano sulla tecnologia nel retail
Aggiornato al

A Montecarlo in mostra il futuro dell'offerta Cegid

Cegid ha riunito 460 persone tra clienti e partner a Monaco - Montecarlo, in occasione del Cegid Connections Retail per stimolare il confronto ed esplorare le sfide tecnologiche e di business del settore retail, dopo tre anni di sconvolgimenti. Il filo conduttore: la necessità di “cambiare il ritmo”. Numerose le conferenze, i workshop, le testimonianze e le novità presentate all’evento, tra cui l'annuncio dell'acquisizione dell'azienda britannica StorIQ, che arricchisce e completa l'offerta di Cegid per il settore.



La due giorni ha previsto in particolare due sessioni plenarie che hanno esplorato le sfide dell’era post Covid e i nuovi trend del retail, dell’omnichannel, della customer experience, della tecnologia e dei dati, riflettendo anche sulle potenziali innovazioni future che potranno derivare dal Metaverso. Dieci i workshop dedicati alle sfide tecnologiche e di business del retail, oltre a numerosi momenti di scambio e scoperta attraverso diverse aree esperienziali costruite per l'occasione: Partner Village, Cegid Innovation Store, area Metaverse, Customer Experience Center e, per la prima volta, una simulazione reale per i team di "ProductDelivery" con la Cegid Retail Live Store Factory.

Technoretail - A Montecarlo in mostra il futuro dell'offerta Cegid

Come ha sottolineato durante la plenaria di apertura Emmanuel Vivier, co-founder di Hub Institute, prima di elencare i 5 trend chiave che sconvolgeranno il retail - tra cui il Metaverso, la CSR e l'uso dei dati - la velocità di apprendimento risulta essere un fattore chiave a vantaggio dell’accelerazione,

La sessione, introdotta dall’avatar di Nathalie Echinard, Direttrice Business Unit Retail di Cegid, ha visto gli esperti di Cegid alternarsi a diversi keynote speaker e leader del settore retail per offrire la propria visione sul futuro del negozio fisico e sui nuovi ruoli degli addetti al punto vendita, condividendo anche alcune testimonianze e casi studio.

Technoretail - A Montecarlo in mostra il futuro dell'offerta Cegid

Attraverso nuove acquisizioni, proprio come quella della piattaforma StorIQ, dedicata alla pianificazione e al monitoraggio delle operation del negozio, Cegid sta fornendo soluzioni particolarmente innovative per anticipare i cambiamenti delmercato. Con i suoi moduli per la gestione dei compiti e la comunicazione, la conformità, la formazione e la gestione degli orari, difatti, StorIQ è il complemento perfetto dell'offerta Retail di Cegid, che consente a brand e catene di capitalizzare la propria rete di negozi fisici.

Cegid Retail Live Store, l'ultima generazione di applicazioni collaborative e omnichannel di Cegid, inoltre, è progettato per supportare le vendite grazie a una migliore conoscenza dei prodotti e dei clienti, si arricchisce costantemente di nuove funzionalità ed è già stato adottato da una quindicina di retailer, diversi dei quali ne hanno dato testimonianza sul palco di Cegid Connections.

Technoretail - A Montecarlo in mostra il futuro dell'offerta Cegid

L’occasione ha permesso anche di esplorare la strategia e la roadmap di prodotto di Cegid e le soluzioni e i nuovi servizi professionali del brand per migliorare la customer experience. Tra questi anche nuovi metodi di pagamento all’interno del negozio, es. “pay by link”, “Tap on Glass”, che Cegid sta sviluppando con i propri partner. Tutte le nuove applicazioni di Cegid, inoltre, sono progettate per SaaS, una modalità già adottata da oltre 500 clienti. La copertura dei Paesi continua a crescere dopo l'apertura di un quarto POD in Cina lo scorso anno.

La seconda plenaria ha invece approfondito insieme a due giganti globali dell’infrastruttura cloud, la sfida di garantire ai retailer la migliore protezione dagli attacchi informatici in costante aumento.  
Infine, Cegid Connections non poteva esimersi dall’approfondire i nuovi paradigmi del retail abilitati da tecnologie come il Metaverso e il Web 3, con il contributo di esperti e clienti early adopter che ne hanno decifrato i linguaggi, le opportunità e i rischi per i brand del settore; tutti i partecipanti di Cegid Connections Retail hanno avuto la possibilità di partire con la NFT offerta da Cegid a Montecarlo, per vivere la loro prima immersione in questo nuovo universo.

Technoretail - A Montecarlo in mostra il futuro dell'offerta Cegid

“Tornare a partecipare a un evento come Cegid Connections è stato elettrizzante. Centinaia di persone, tra Clienti e Partner, in una cornice meravigliosa come Montecarlo, finalmente insieme per condividere le ultime tendenze in ambito tecnologico per il Retail”, ha commentato Mario Davalli, Country Manager Southern and Eastern Europe Cegid. “Un evento di dimensioni enormi, che dimostra ancora una volta il posizionamento di assoluta leadership di Cegid nel panorama internazionale; a Montecarlo, insieme ad un importante numero di interventi di keynote speaker d’eccezione, è stata annunciata l'acquisizione di StorIQ, azienda britannica operante nel settore della gestione delle operazioni in-store, ulteriore step nella proposta di un bouquet di prodotti e servizi che rispondono al 100% alle esigenze del Retailer, in uno scenario tecnologico in continuo divenire.”

       
    Il sito Technoretail - A Montecarlo in mostra il futuro dell'offerta Cegid

Copyright © 2022 - Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits